L’ingegnere robotico è la figura professionale più richiesta del 2022: lo rivela una classifica dei lavori che promettono le migliori opportunità stilata da LinkedIn.

L’ingegnere robotico è la figura più richiesta del 2022. Lo rivela una speciale classifica dei lavori in ascesa negli ultimi cinque anni stilata da LinkedIn, il social network più diffuso in ambito professionale. Secondo la ricerca della piattaforma, la robotica è il trend che influenzerà in maniera decisiva il futuro del mercato del lavoro. Il processo di digitalizzazione e la ripresa dalla pandemia porteranno infatti allo sviluppo sempre più massiccio dell’automazione e dell’intelligenza artificiale.

I 25 lavori più richiesti nel 2022: quali sono?

Negli ultimi due anni la ricerca di Artificial Intelligence Specialist, Data Scientist e Robotics Engineer, è cresciuta più di qualunque altra. L’Industria 4.0 ha sempre più bisogno delle competenze di un ingegnere robotico, in particolare di chi ha abilità nell’utilizzo di software CAD 3D, capacità trasversali di problem solving e skill di costruzione di prototipi.

La classifica di LinkedIn ha preso in considerazione un lasso di tempo che va da gennaio 2017 a luglio 2021. Il social specifica che le competenze più diffuse per un ingegnere robotico sono “robotica, automazione dei processi e programmazione”. I settori in cui i Robotics Engineer sono maggiormente richiesti sono tecnologie e servizi informatici, automazione industriale e servizi finanziari.

Un ingegnere robotico al lavoro
L’ingegnere robotico è il lavoro del futuro

Al secondo posto della lista di LinkedIn c’è la figura dell’ingegnere del Machine Learning, ovvero “i professionisti del settore IT che si concentrano sulla progettazione, la realizzazione e la manutenzione di algoritmi di apprendimento automatico e sistemi di intelligenza artificiale”. Il comparto dei servizi informatici è ovviamente quello in cui sono più ambiti.

Il gradino più basso del podio è occupato dai Cloud Architect, l’architetto che si occupa di progettare e costruire ambienti cloud scalabili e facilmente gestibili. La sostenibilità ambientale è una delle parole chiave del futuro e in quinta posizione si piazza il Sustainability Manager, la figura che nelle aziende guida la transizione verso standard elevati di economia circolare.

I lavori in crescita nel 2022: la Top 25

Quasi tutte le 25 professioni hanno a che fare con le tecnologie e il digitale, la gestione dei dati e la sicurezza informatica. Nell’ambito della finanza d’impresa rientra il Gestore degli investimenti (in 19esima posizione), il manager che gestisce il patrimonio aziendale, seleziona investimenti profittevoli e fornisce informazioni e consulenza finanziaria, mentre all’ultimo posto c’è il più “tradizionale” Addetto all’assistenza dei clienti.

Ecco la classifica completa dei 25 lavori in ascesa pubblicata da LinkedIn. È interessante osservare che il cosiddetto gender gap è ancora elevatissimo: esclusi il customer service, l’acquisizione di talenti, l’analisi delle risorse umane, il payroll specialism (gli specialisti delle buste paga) e il client, clinic e sustainability management, la distribuzione per genere è appannaggio degli uomini in percentuali schiaccianti.

  1. Ingegnere robotico
  2. Ingegnere del Machine Learning
  3. Cloud Architect
  4. Data Engineer
  5. Sustainability Manager
  6. Consulente di Data Management
  7. Analista delle risorse umane
  8. Talent Acquisition Specialist
  9. Software Account Executive
  10. Cyber Security Specialist
  11. Banker
  12. Data Scientist
  13. Sviluppatore Back-end
  14. Product Manager
  15. Clinic Manager
  16. Consulente di vendita al dettaglio
  17. Business Developer
  18. Client Manager
  19. Gestore degli investimenti
  20. Ingegnere Full Stack
  21. Infrastructure Architect
  22. Payroll Specialist
  23. Sviluppatore Front-end
  24. Consulente ERP (Enterprise Resources Planning)
  25. Addetto all’assistenza dei clienti

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 03-02-2022


Concorsi pubblici 2022, febbraio è un mese con numerosi bandi in scadenza: il calendario

Maturità 2022: gli studenti dovranno sostenere gli scritti oltre l’orale