LinkedIn ha diffuso la prima Top Companies 2021 Italia delle migliori aziende dove fare carriera: ecco le prime 10 nella classifica delle 25.

LinkedIn, il professional social network per eccellenza, ha stilato la lista Top Companies 2021 Italia. L’obiettivo della piattaforma è semplice: individuare le aziende che offrono le migliori prospettive di carriera per i propri dipendenti. In questa prima edizione per l’Italia, il 50% delle imprese è italiana o a partecipazione nostrana. I dati presi in esame per stilare la classifica sono la percezione degli utenti su alcuni temi chiave, sette elementi del rapporto imprese-dipendenti (dalla capacità di avanzamento alla diversità di genere) e i numeri unici estratti da LinkedIn.

Le 10 migliori aziende dove fare carriera in Italia

Il risultato è una Top 25 in cui LinkedIn Italia ha deciso di “dare risalto a quelle aziende che, pur in un contesto segnato dall’impatto del COVID-19, risultano essere luoghi di lavoro dove costruire una solida carriera nel tempo”, come ha spiegato il news editor Michele Pierri. Ecco la classifica delle prime 10 aziende.

azienda
Fonte foto: https://unsplash.com/photos/wawEfYdpkag

10: Eni

Il colosso di petrolio ed energia ha appena siglato un contratto di espansione con il governo di Mario Draghi. I 900 dipendenti prossimi all’uscita dal mondo del lavoro potranno andare in pensione anticipata. Sono quindi in arrivo 500 assunzioni: la formazione del personale interesserà 20mila persone per un totale di ore pari a circa un milione all’anno.

9: Bnp Paribas

Il modello del Gruppo è diversificato e integrato. La banca “per un mondo che cambia” pone grande attenzione all’attività di recruiting tanto di profili senior quanto di risorse junior.

8: STMicroelectronics

Uno dei principali innovatori mondiali nelle tecnologie dei semiconduttori è un esempio di industria 4.0. L’azienda italo-francese si fonda su tecnologie, processi e persone.

7: Deloitte

La società leader nel settore della consulenza manageriale si espande in Italia. Entro maggio la sede nostrana assumerà 650 nuove risorse, professionisti dei settori economico, tecnologico e giuridico.

6: Comcast

Il gruppo proprietario di Sky conta 5350 dipendenti in Italia nelle sedi di Milano, Roma e Cagliari. Numeri destinati a modificarsi con il recente piano di riorganizzazione, che prevede 2500-3000 uscite in 4 anni senza licenziamenti.

5: UniCredit

L’istituto di piazza Gae Aulenti promette un cambiamento di mentalità da “innovatori nel nostro campo”. Parole del neo amministratore delegato del gruppo Andrea Orcel, che annuncia un piano basato su innovazione, semplificazione e digitale.

4: Generali

Nel 2021 la compagnia celebra il suo 190mo anniversario e vuole crescere ancora: annunciato un piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro.

3: Stellantis

L’ex gruppo Fiat-Chrysler vive una fase di riassestamento. Eppure, gli operai sono stati mandati a studiare in Francia (per 160 euro al giorno) per capire come lavorano i loro colleghi d’Oltralpe.

2: Accenture

La multinazionale irlandese di informatica e servizi è sbarcata in Italia con 17mila dipendenti. Per il futuro garantisce investimenti pari a 830 milioni di euro e sviluppo di upskilling e reskilling dei professionisti al servizio.

1: Intesa Sanpaolo

Grazie al nuovo accordo con le organizzazioni sindacali, l’istituto bancario favorisce il ricambio generazionale. In vista 3500 assunzioni (a fronte di 7200 uscite volontarie) entro il primo semestre del 2024.

La lista completa delle Top Companies Italia 2021 è disponibile su LinkedIn.

Fonte foto: https://unsplash.com/photos/wawEfYdpkag

ultimo aggiornamento: 05-05-2021


Arriva il bonus mutuo prima casa per i giovani: via l’anticipo per gli under 35

L’importanza del futuro del biotech per la ripartenza dell’Italia