Il Salone del Mobile 2021 si farà dal 5 al 10 settembre a Rho e sul web, Stefano Boeri annuncia: “Sarà un appuntamento imperdibile”.

Dal Bosco verticale al Salone del Mobile di Milano: sarà Stefano Boeri il curatore dell’evento speciale 2021 della fiera dedicata alle novità del settore arredo e design. Dal 5 al 10 settembre presso il quartiere fieristico di Rho, con una presenza anche in centro, la sei giorni rappresenta un’anticipazione in vista della 60esima edizione del Salone prevista ad aprile 2022. L’archistar lavorerà insieme ad un team di giovani architetti e professionisti di fama internazionale per far vivere un momento di grande fermento alla città.

Salone del Mobile 2021 a settembre: Boeri curatore

È il cda di Federlegno Arredo Eventi SpA a confermare l’incarico a Stefano Boeri. L’architetto e presidente della Triennale di Milano progetterà il nuovo concept dell’evento, nel quale – si legge in una nota – “gli spazi e i percorsi tematici studiati dal team di curatori internazionali, dialogheranno in maniera inedita e dinamica con la nuova piattaforma digitale del Salone del Mobile”.

Tra le novità principali dell’evento speciale di settembre, spicca l’apertura al pubblico, oltre che agli operatori di settore e alla comunità internazionale del design, per tutta la durata della manifestazione, e non soltanto nel fine settimana. I visitatori avranno la possibilità di acquistare a “prezzi esclusivi” le novità e le creazioni presentate dalle aziende e inserite nel catalogo. Una parte dei ricavi saranno devoluti in beneficenza.

Stefano Boeri
Stefano Boeri

Quello di settembre sarà un evento unico e innovativo che, anche grazie all’esperienza e alla sensibilità dell’architetto Stefano Boeri e dei giovani curatori che lo affiancheranno, saprà mostrare il meglio del sapere fare e del saper innovare delle nostre imprese agli occhi di un pubblico nazionale e internazionale”, spiega Claudio Feltrin, il presidente di Federlegno Arredo.

Il nome dell’evento speciale verrà svelato a breve. Quel che è certo, aggiunge Feltrin, è che consacrerà Milano quale “capitale indiscussa della design economy” e sarà un “simbolo della ripartenza attorno a cui si raduneranno tutte le energie migliori che sapranno rendere onore a quello che da sempre il Salone del Mobile rappresenta”.

Stefano Boeri: Salone del Mobile 2021 “sarà un appuntamento imperdibile”

Oltre alle recenti e migliori innovazioni delle aziende, saranno ospitati i prodotti di design di alta qualità in vendita a prezzi dedicati all’occasione, per rispondere al desiderio espresso oggi da migliaia di famiglie e aziende di ripensare gli spazi della casa e del lavoro”, anticipa Boeri.

La manifestazione conferma infine l’integrazione tra evento fisico e digitale. A giugno sarà lanciata una piattaforma web a supporto e in stretta interazione con la kermesse live e “in grado di rafforzare l’alleanza tra retail, progettisti e aziende”.


Furbetti del cashback, la novità in arrivo: un SMS smaschera i micro-pagamenti

Che cos’è la Green Economy e perché è così importante per il futuro del pianeta