Costa 500 milioni di euro, è lungo 222 metri e lo chiamano già “yacht liner”: ecco Somnio, l’epica nave luxury.

Perché scegliere un esclusivo complesso residenziale quando si può andare a vivere su un gigantesco condominio galleggiante? È la domanda che si sono fatti i designer di Somnio, lo yacht più grande del mondo. Ribattezzato lo yacht liner, l’enorme nave lunga 222 metri e dal costo esorbitante di 500 milioni di euro sarà inaugurata ufficialmente nel 2024. I primi dettagli tecnici emersi sono impressionanti.

Somnio è lo yacht più grande del mondo

Il gigantesco Somnio si deve allo studio londinese Winch Design, che ha collaborato con i progettisti svedesi di Tillberg Design. Lo yacht pesa 33,500 tonnellate di stazza e include 39 appartamenti di extra-lusso: ciascuno di essi costa 9,5 milioni di euro.

Gli appartamenti sono distribuiti su sei ponti e sono personalizzabili. L’offerta base prevede cucina, sale da pranzo interne ed esterne, stanze da letto, palestra e biblioteca. I servizi condivisi sono da hotel a 5 stelle: un salotto a prua della nave e la portineria, bar e ristoranti, beach club e strutture per sport acquatici, una cantina e una sala degustazione con oltre 10mila bottiglie.

Lo yacht liner sarà costruito dall’azienda Vard in Norvegia, una società del mondo Fincantieri. Winch Design promette che “quest’impresa senza precedenti di design e ingegneria è destinata a cambiare per sempre il corso dell’esperienza di ultra-lusso”.

Chi sono i proprietari di Somnio?

Non si conoscono i nomi dei 39 proprietari che hanno unito le forze per investire su questo progetto. Per adesso si sa soltanto che il capitano e co-fondatore è Erik Bredhe, mentre Daniele Fanara di Fincantieri e Rune Rødset di Vard sono coinvolti nel gruppo dirigenziale.

Erik Bredhe è già stato il comandante di The World, l’unica nave residenziale di M/V ad oggi in mare. “The World è stato un successo fenomenale – spiega il capitano in una nota –, anche se è arrivato il momento per la vera comproprietà dei superyacht”.

Somnio sarà l’unico superyacht residenziale al mondo – aggiunge Bredhe – ed è stato progettato secondo rigorosi standard proporzionali alle migliori opportunità di vita. I proprietari condivideranno un lifestyle davvero unico in mare, con un equipaggio selezionato accuratamente e un itinerario globale continuo di destinazioni ed esperienze che si addicono a uno yacht di questa natura”.

L’accesso a Somnio non è per tutti: avverrà soltanto su invito. Una delle caratteristiche peculiari sarà la riservatezza: l’identità di ogni nuovo proprietario rimarrà “un segreto strettamente protetto”.

Lo yacht è pensato ovviamente anche per l’esplorazione: la nave è attrezzata per viaggiare ai quattro angoli del mondo, dal Mediterraneo all’Antartide.

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 11-07-2021


Canù, la cannuccia biodegradabile tutta italiana conquista il mondo

Cosa fare in caso di stipendio non pagato: le opzioni previste dalla legge