Leonardo.it

Il progetto Welfare Café, con webinar, sportelli informativi, incontri e guide, ha promosso i piani welfare alle aziende e ai lavoratori.

Il progetto Welfare Café, nell’ambito della Strategia di innovazione sociale We.Ca.Re., volge al termine. Questa iniziativa, organizzata da Unione Industriale biellese e Confindustria Canavese, ha avuto l’obiettivo di diffondere il welfare. Scopriamo subito in cosa consiste il progetto e i risultati ottenuti.

Cos’è Welfare Café?

L’obiettivo di Welfare Café è stato offrire alle aziende e ai lavoratori informazione e formazione sui benefici del welfare, oltre a introdurre i vantaggi di costruire sinergie fra le imprese. Il progetto ha interessato le aziende nel Biellese e nel Canavese. Sono stati organizzati webinar, incontri formativi, sportelli dedicati e molto altro per le aziende dei due territori, le persone e le famiglie.

Sono state coinvolte circa 151 aziende e 330 partecipanti nelle due zone interessate. Welfare Café ha cercato di diffondere la cultura del welfare aziendale sul territorio, che si traduce in un fattore strategico che valorizza le persone. Con la pandemia sono anche state trattate diverse tematiche, tra cui le relazioni industriali e il benessere in azienda.

Il logo di Welfare Café
Fonte foto: https://www.facebook.com/welfare.cafe

I risultati del progetto

Il team, composto da 12 esperti, ha inizialmente condotto un’indagine presso le aziende dei territori del Biellese e Canavese. Nel corso di 400 ore totali, il team ha supportato le aziende, con sportelli informativi, per valutare la creazione o l’estensione di piani di welfare su misura.

Sono stati organizzati diversi incontri di formazione e workshop. Gli esperti hanno inoltre preparato una guida per le aziende e una per i lavoratori, riuscendo ad approfondire diverse tematiche legate al welfare. A causa del COVID-19, gli eventi dal vivo sono stati sostituiti con degli incontri virtuali in cui sono state trattate le esigenze emerse durante l’emergenza sanitaria.

Sul sito web ufficiale è inoltre stato introdotto uno strumento con cui calcolare i vantaggi fiscali legati all’attivazione di un piano welfare.

Fonte foto copertina: https://www.facebook.com/welfare.cafe