Focus su carriera, percorso professionale, incarichi e interessi di Aurelio Pagani, Presidente e AD di Cierreffe S.p.A.

Aurelio Pagani è attualmente Amministratore Delegato di CIERREFFE  S.p.A., azienda del settore auto che accorpa tutte le attività legate al mondo dei ricambi originali all’interno del Gruppo Intergea.

Di origini comasche, è entrato a far parte del management Intergea nel 2011, avendo già alle spalle diversi anni di esperienza sia nel ramo automotive sia nel comparto della logistica, un percorso professionale molto articolato caratterizzato da diversi incarichi importanti.

Aurelio Pagani
Aurelio Pagani

Chi è Aurelio Pagani: la biografia

Nato a Como in 5 luglio 1968, Pagani ha ottenuto il diploma di perito industriale e ha conseguito la laurea in Scienze Politiche presso l’Università Cattolica di Milano. Pur coltivando la passione per la professione giornalistica, ha iniziato a lavorare come magazziniere e ha ottenuto un incarico per Fondiaria SAI presso la direzione commerciale di Milano.

Attualmente vive a Mendrisio, in Svizzera, con la sua famiglia, pur trascorrendo gran parte della settimana a Torino per seguire gli impegni professionali.

Aurelio Pagani: la carriera

Aspirando a ruoli operativi, dopo l’esperienza nella compagnia assicurativa, Pagani è entrato a far parte di TNT iniziando come impiegato e conquistando progressivamente posizioni di responsabilità, cogliendo l’opportunità di aprire la nuova filiale di Gallarate. Dopo essere diventato responsabile della filiale di Como e aver gestito la filiale di Monza, ha ricoperto il ruolo di responsabile di tutte le filiali TNT di Milano.

“È stato un bel percorso – ha affermato il manager -. A livello professionale è stata sicuramente una delle scuole migliori che potessi avere perché è stata veramente totalizzante.”

È durata OTTO anni, invece, la permanenza di Pagani nel Gruppo FIAT, occupandosi prima della logistica poi della parte commerciale e svolgendo il suo lavoro prevalentemente all’estero. Rientrato in Italia nel 2007, è entrato in contatto con il Gruppo Intergea e con Alberto Di Tanno, Presidente e CEO, ottenendo la guida di CER (Centro Europeo Ricambi) a partire dal 2011 e trasformando progressivamente l’azienda nel primo distributore di ricambi originali in Italia e primo cliente di FCA in Europa, un risultato notevole.

Nel 2014, inoltre, Pagani è diventato AD di Cierreffe S.p.A., nata dall’unione delle attività di distribuzione dei ricambi del CER e di Spazio Service.

Aurelio Pagani
Aurelio Pagani

Vita privata e personale

Aurelio Pagani si occupa quotidianamente della gestione dei costi e dell’operatività aziendale in generale, senza tuttavia trascurare l’attività commerciale che comprende la relazione con i clienti, i collaboratori e i soci e senza mai trascurare la pianificazione strategica delle attività, pensando ai prossimi 12 mesi e ai prossimi 5 anni.

“Pur avendo una formazione umanistica sono appassionato di numeri. Io ho sempre dato una regola a tutti: se una cosa non la puoi misurare, non farla. Non mi piace il management by opinion.”

Circondato da professionisti di altissimo livello, il manager ritiene sia fondamentale osservare e imparare da tutti, mettendo in pratica quanto appreso ma garantendo sempre un contributo personale.

Cercando di conciliare lavoro e vita privata in modo ottimale, Pagani dedica alla famiglia l’intero fine settimana, trascorrendolo spesso in Valtellina.

3 curiosità su Aurelio Pagani

Aurelio Pagani ha una grande passione: la montagna, comprese tutte le attività connesse come sci, arrampicata e mountain bike.

Il manager ha una figlia quattordicenne, che lui stesso definisce una “piccola campionessa di sci”.

Guardando al futuro, tra dieci anni si vede sempre all’interno del Gruppo Intergea ma con un altro ruolo, delegando la gestione del settore ricambi e sperimentando nuovi incarichi, magari dedicandosi ad un eventuale progetto di internazionalizzazione del Gruppo.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Chi sono i Maneskin: dalle esibizioni in strada al concerto dei Rolling Stones

Chi è Maria De Nobili, direttore della divisione automotive di Nobis assicurazioni