Considerato il migliore amico di Vladimir Putin nonché suo banchiere personale, Yuri Kovalchuk è un oligarca che sta facendo parlare di sé.

Yuri Kovalchuk è un oligarca russo diventato popolare perché è considerato uno dei migliori amici di Vladimir Putin, nonché suo banchiere personale e controllore del mondo dell’informazione russa. Scopriamo la sua biografia, dai primi passi nel mondo della Russia ‘bene’ all’amicizia con il presidente della Federazione.

Chi è Yuri Kovalchuk: la biografia

Classe 1951, Yuri Kovalchuk nasce il 25 luglio a Leningrado, in Russia. Imprenditore miliardario, è considerato dai beninformati il banchiere personale di Vladimir Putin. Dal 1987 al 1991 ha rivestito il ruolo di vicedirettore dell’Istituto Fisico-Tecnico Ioffe. Nel 1992 ha co-fondato la Corporazione STEAM e dal 2004 è il presidente, nonché maggiore azionista di Rossiya Bank. Inoltre, nel 2000 è stato uno dei principali azionisti del birrificio Baltika.

Nei primi anni Novanta, Yuri ha acquistato una dacia a Solovyovka, nel distretto di Priozersk della regione di Leningrado. Il 10 novembre del 1996, insieme ai suoi vicini di ‘casa, ha unito le proprietà nella società cooperativa Ozero, che in italiano significa il Lago. Tra i suoi soci, oltre a Vladimir Putin, ci sono altri personaggi russi molto noti, come: Vladimir Jakunin, Andrej Fursenko, Sergej Fursenko, Viktor Mjačin, Vladimir Smirnov e Nikolaj Šamalov.

Nel 2015 Kovalchuk e US Discovery Channel hanno fondato Media Alliance, di cui la società dell’oligarca, la National Media Group (NMG), ne detiene l’80% delle quote. Ad oggi, Yuri gestisce diversi canali russi, tra cui Channel One, 5TV, REN-TV, CNN, Cartoon Network e Boomerang, e giornali, sia cartacei che digitali.

Quanto guadagna Yuri Kovalchuk

Yuri Kovalchuk, stando a quanto sostiene Forbes, ha un patrimonio di 1,3 miliardi di dollari. La prima volta che l’oligarca russo è entrato nella classifica degli uomini più ricchi della Russia era il 2008: con i suoi 1,9 miliardi di dollari, guadagnò il 53esimo posto. In seguito, dopo le sanzioni del 2018, è sceso a 650 milioni di dollari, per poi risalire nuovamente.

Yuri Kovalchuk: la vita privata

Yuri Kovalchuk è sposato con Tatiana, laureata in filologia. Nel 1977 sono diventati genitori di un figlio, Boris, laureato in legge. Il pargolo ha anche reso suo padre nonno di una bellissima bambina. Nel tempo libero l’oligarca russo si dedica alla famiglia e ad alcuni sport che ama particolarmente, come la corsa, il biathlon e la caccia. Stando a quanto sostengono i beninformati, ha la passione per le auto d’epoca e il suo garage è zeppo di gioielli a quattro ruote di un certo valore.

4 curiosità su Yuri Kovalchuk

-Nel 2013 Yuri Kovalchuk ha ospitato il matrimonio della figlia di Vladimir Putin, Katerina Tikhonova, con Kirill Shamalov nella sua stazione sciistica Igora, in Russia.

-Michail Kovalchuk, suo fratello maggiore, è il segretario scientifico del Consiglio per la Scienza e le Alte Tecnologie collegato a Putin.

-Gli Stati Uniti descrivono l’oligarca come “stretto consigliere” del presidente della Federazione Russa.

-Kovalchuk, nel 2017, ha acquistato il secolare vigneto Novyj Svet, situato in Crimea, per 26,4 milioni di dollari.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 24-03-2022


Chi è Marianna Pascarella, foodblogger con la passione per le ricette dal mondo

Chi è Anatoly Chubais, il primo funzionario ad aver voltato le spalle a Putin