La mobilità “green” fa passi da gigante: nella classifica diffusa dal portale Subito.it, spicca la ricerca di bici, in particolare mountain e e-bike.

La pandemia e le restrizioni imposte dai governi, il caro bollette e i prezzi record per benzina, diesel, metano e Gpl spingono sempre più italiani verso la cosiddetta mobilità “green”. Nel 2021 gli acquisti di biciclette sono aumentati del 10% rispetto al 2020. Lo rivelano i dati riportati da Subito.it, la piattaforma di annunci gratuiti e compravendita online. Nel corso del 2021, sul portale è stata venduta una bici ogni due minuti, per un totale di 250.000 pezzi.

Biciclette elettrice e usate: boom di acquisti

Le ricerche per l’acquisto di monopattini e hoverboard sono calate del 3,4%: non a caso sono oggetti usciti dal paniere Istat 2022. Al contrario, gli utenti del sito cercano sempre più biciclette elettriche: in questo campo le ricerche sono aumentate del 14,8%.

Il boom di e-bike si deve in parte al bonus mobilità, l’agevolazione tramite credito d’imposta prevista per chi ha sostenuto spese per l’acquisto di mezzi a zero emissioni e ha rottamato un vecchio veicolo di categoria M1. Le mountain bike sono i modelli preferiti dagli italiani che hanno fatto acquisti di biciclette su Subito. Le MTB si piazzano al settimo posto pure nella lista delle bici in versione elettrica.

Una ragazza in mountain bike
Le mountain bike sono le biciclette più cercate su Subito

Al secondo e terzo posto delle biciclette più acquistate nel 2021 su Subito ci sono le e-bike a pedalata assistita e le bici da corsa. Quarta posizione per le gravel, le bici da ghiaia che uniscono le caratteristiche di mountain bike e bici da corsa. Al quinto posto ci sono invece le enduro, le biciclette specializzate per montagne alte e tragitti ripidi.

Nella Top 10 trovano posto le bici pieghevoli (ottime per il trasporto nel portabagagli delle auto e per tutti coloro che viaggiano regolarmente con i mezzi di trasporto pubblici), le city bike da donna e da uomo e le BMX, quelle per i professionisti di freestyle, flatland e race.

Quali sono i marchi di biciclette più cercati su Subito

In Italia, la bicicletta è usata da più di un milione di persone per andare a lavorare e c’è una storica tradizione di costruttori e designer. Nel 2019, prima della pandemia, l’Italia è risultato il primo Paese nell’Unione europea per bici esportate: ben 1.776.300 unità, per un valore complessivo di 609 milioni di euro.

Nella lista dei marchi italiani di biciclette più ricercati su Subito spiccano alcune aziende storiche e tra le più famose: Daccordi, Bianchi (la fabbrica di biciclette più vecchia al mondo, fondata a Milano nel 1885), Colnago, Pinarello e Di Blasi, quest’ultima celebre per i tricicli pieghevoli sia a pedali che elettrici.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 17-02-2022


Nel riciclo del vetro l’Italia fa meglio di Germania, Austria e Francia

È in vigore il decreto salva spesa del Made in Italy: nuove regole per le etichette degli alimenti