Nominato presidente del Consiglio di Stato, Franco Frattini è stato magistrato ed è uno dei nomi in lizza per succedere a Sergio Mattarella.

Franco Frattini è stato nominato, nel gennaio 2022. nuovo presidente del Consiglio di Stato, ma il suo nome è saltato all’occhio anche come potenziale successore di Sergio Mattarella alla presidenza della Repubblica italiana. Diventato procuratore dello Stato a soli 24 anni, nel corso della sua carriera in politica ha ricoperto diversi incarichi prestigiosi. Scopriamo tutto su di lui.

Chi è Franco Frattini: la biografia

Classe 1957, Franco Frattini nasce il 14 marzo a Roma. Dopo il liceo classico Giulio Cesare della sua città, nel 1979 si laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza. Procuratore dello Stato dal 1981, diviene magistrato del Tar in Piemonte. Nel 1986 viene nominato consigliere di Stato e consigliere giuridico del Ministero del Tesoro. Segretario della Federazione Giovanile Socialista Italiana (FGSI) e membro del Partito Socialista Italiano, dal 1990 al 1991 lavora come consigliere giuridico del vicepresidente del Consiglio Claudio Martelli nel governo Andreotti. Nel 1994 è nominato segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministri durante il governo di Silvio Berlusconi, mentre con il seguente capo Dini assume la funzione pubblica e quella per gli affari regionali.

Due volte ministro degli Esteri (2002-2004 e 2008-2011) e Vice Presidente della Commissione Europea e Commissario per la Giustizia, Sicurezza e Libertà (2004-2008), Frattini ha ricoperto altri incarichi prestigiosi: Segretario generale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (1994), Presidente del Comitato Parlamentare per i servizi di informazione e sicurezza e per il segreto di Stato (1996), Ministro per la Funzione Pubblica e per il Coordinamento dei Servizi di Informazione e Sicurezza (2001- 2002), membro della Commissione per le riforme costituzionali (2013-2014) e Consigliere speciale del governo serbo per le trattative di adesione all’Unione Europea (attualmente in carica).

Franco Frattini è anche presidente della Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), associazione italiana per le Nazioni Unite.

L’elezione di Frattini a presidente del Consiglio di Stato

Nel mese di gennaio del 2021, Franco Frattini è stato indicato all’unanimità come nuovo presidente del Consiglio di Stato. La nomina verrà ufficializzata con la delibera del Consiglio dei Ministri e il decreto del Presidente della Repubblica.

Non posso che essere grandemente emozionato: oggi mi date il privilegio straordinario, un onore assoluto, di guidare questo Istituto che ho sempre sentito e sempre sentirò come casa mia. (…) Mi impegno alla valorizzazione della magistratura amministrativa, della giustizia territoriale, quella centrale qui al Consiglio di Stato, e ritenere sempre che le diversità sono un valore aggiunto: non devono, non possono essere motivo di divisione, di spaccature interne“, ha dichiarato Frattini durante il Plenum del Cpga.

Chi è Franco Frattini: la vita privata

Franco Frattini è stato fidanzato fino al 2009 con la dermatologa siciliana Chantal Sciuto, popolare per i consigli in tema salute e bellezza che fornisce nei salotti televisivi. Nel 2010 il presidente del Consiglio di Stato ha giurato amore eterno a Stella Coppi, figlia dell’ex sciatore Gaetano. Il matrimonio, stando a quanto raccontato da Stella a Quotidiano Nazionale, doveva avere luogo in gran segreto: “Per la verità la notizia doveva restare riservata ma ormai non posso più smentire. Mi dispiace solo per papà e mamma che l’hanno saputo da un cronista ficcanaso e non da me. Volevo far loro una sorpresa“. Frattini ha una figlia di nome Carlotta, che sembra essere nata nel corso di una relazione precedente a quelle sopra citate.

3 curiosità su Franco Frattini

Franco Frattini ha ricevuto diversi riconoscimenti, come: Commandeur della Legion d’onore da parte del Presidente della Repubblica di Francia (2014), Collare d’Oro dell’ordine Olimpico (2011) e Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana (2004).

-Il presidente del Consiglio di Stato è l’autore dell’omonima legge Frattini (n. 215/2004), che tratta le “Norme in materia di risoluzione dei conflitti di interessi”.

-È un grande appassionato di montagna e adora lo sci.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Chi è Pier Ferdinando Casini, dai primi passi nella Democrazia Cristiana all’ultimo periodo

Chi è Romano Prodi, da docente di economia a politico di spicco