Letizia Moratti è la donna delle prime volte: prima donna ad essere sindaco di Milano, ma anche prima donna presidente della Rai.

Imprenditrice di successo e politica influente, Letizia Moratti può essere considerata la donna delle prime volte. Nella sua lunga carriera, infatti, è stata la prima persona di sesso femminile a ricoprire alcune cariche importanti: sindaco di Milano e presidente della Rai. Ma nella sua carriera ha fatto molto altro. Scopriamo la sua biografia e alcune curiosità.

Chi è Letizia Moratti: la biografia

Classe 1949, Letizia Moratti, all’anagrafe Letizia Maria Brichetto Arnaboldi, nasce il 26 novembre a Milano. Dopo aver frequentato il Collegio delle Fanciulle della sua città, si iscrive alla facoltà di scienze politiche dell’Università degli studi di Milano. Si laurea nel 1972 e diventa assistente di diritto comunitario. Nel 1974, però, decide di fondare la società di brokeraggio assicurativo GPA e, subito dopo, viene eletta Presidente dell’Associazione Italiana Brokers. Nel 1990 raggiunge un altro importante traguardo: entra nel consiglio di amministrazione della Banca Commerciale.

Il debutto in politica avviene nel 1994, quando Silvio Berlusconi la vuole al suo fianco. Nello stesso anno, precisamente il 13 luglio, Letizia Moratti viene eletta Presidente della Rai, diventando la prima donna della storia a ricoprire questo incarico. Il mandato presso la televisione di Stato dura fino al 1996 e, nel 1998, diventa presidente e amministratore delegato di News Corp Europe, società proprietaria di Stream TV. Nel 2000 entra nel gruppo Carlyle Europa, ma l’anno seguente Berlusconi la richiama nuovamente al suo cospetto e la nomina ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Con questo ruolo, la Moratti realizza due riforme molto importanti, una rivolta alla scuola e l’altra al mondo universitario.

L’elezione a sindaco della città di Milano arriva nel 2006, quando diventa la prima donna della storia a prendere le redini del capoluogo lombardo. Nel 2011, Letizia si candida nuovamente come sindaco, ma viene battuta da Giuliano Pisapia. Per un periodo si allontana dal mondo della politica, ma nel 2021 è chiamata dalla Regione Lombardia a prendere il posto di Giulio Gallera come assessore alla sanità. Nello stesso periodo assume anche il ruolo di vicepresidente della Regione.

Chi è Letizia Moratti: la vita privata

Sposata con Gian Marco Moratti, Letizia ha avuto due figli: Gilda e Gabriele. L’uomo, figlio del petroliere Angelo Moratti, storico presidente della Grande Inter di Helenio Herrera, l’ha lasciata vedova nel 2018. Il giorno dei suoi funerali, come riportato dal Corriere della Sera, l’ex sindaco di Milano ha dichiarato:

Non perdo solo l’amore grandissimo della mia vita, ma anche la mia guida, il mio punto di riferimento, anche se so che continuerà a guidarmi da dove è ora. (…) Ho visto il sindaco Sala con la fascia da sindaco, il governatore Maroni, il prefetto, gli amici di infanzia e della famiglia, quelli del mondo delle imprese, i ragazzi arrivati da Sanpa e tantissimi milanesi. Uno spaccato del nostro Paese, insomma. Come sarebbe piaciuto a Gian Marco che ha sempre guardato tutti con gli stessi occhi e che ha continuamente pensato prima agli altri che a se stesso. Ecco, io credo che chiunque lo abbia conosciuto e avvicinato, una vita o un’ora, abbia avuto questa percezione esatta e lo abbia voluto omaggiare in questo modo“.

Gian Marco Moratti si è spento a 81 anni, dopo una lunga malattia. Per quel che riguarda i figli, Gilda è particolarmente attiva nella tutela degli animali e dell’ambiente. Insieme ad Andrea Crosta e Francesco Rocca, ha fondato l’Elephant Action League (EAL), che finanzia indagini sul contrabbando d’avorio e sul traffico di specie protette. Gabriele, invece, ha fondato un marchio di moda, Redemption. “Una scelta maturata dalla consapevolezza di essere italiano e di volerlo essere ancora di più in un momento come questo“, ha dichiarato al Corriere della Sera.

3 curiosità su Letizia Moratti

-Da giovane, Letizia Moratti aveva una grande passione per la danza, tanto da aver frequentato i corsi della scuola Carla Strauss di Milano, gestiti da Liliana Renzi.

-Nel corso della sua lunga carriera, la Moratti e il marito Gian Marco hanno avviato diversi progetti di finanziamento e sviluppo per la comunità di recupero per tossicodipendenti di San Patrignano.

-L’ex sindaco di Milano ha ricevuto diversi riconoscimenti: Ambasciatore delle Nazioni Unite contro la Droga ed il Crimine (2000), lauree Honoris Causa in Scienze dell’Educazione dall’ateneo statunitense John Cabot University (2005) e in Scienze Politiche dall’Università Paisii Hilendarski di Plovdiv in Bulgaria (2008), Légion d’honneur in Francia (2008) e croce dell’Ordine del Sol Levante in Giappone (2010).

Il patrimonio di Letizia Moratti

Non si hanno specifiche informazioni sul patrimonio di Letizia. Il marito deteneva il 25% del gruppo petrolifero con sede in Sardegna, Saras: la quota iscritta nel bilancio dell’azienda ha un valore complessivo di 49,92 milioni di euro rispetto a un controvalore di mercato di 435,27 milioni.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Chi è Romano Prodi, da docente di economia a politico di spicco

Chi è Dario Franceschini, il ministro della cultura più longevo nella storia della Repubblica